Anestesia del dentista in gravidanza: si può fare?

anestesie del dentista in gravidanza

Le future mamme possono fare l’anestesia?

La gravidanza è un momento molto emozionante per una donna. L’attesa di una bambina o di un bimbo è qualcosa che chiaramente porta tanta gioia.

Ma, inevitabilmente, anche qualche timore.

Già andare dal dentista può essere causa di paure, aggiungiamoci poi il fatto che giustamente siamo tutti preoccupati per la salute del piccolo, ecco che nascono preoccupazioni.

Che sono comprensibili ma, vedremo nel corso del nostro articolo, spesso infondate.

 

Anestesia del dentista in gravidanza: si può fare

Iniziamo subito togliendo di mezzo la prima convinzione errata: se necessarie, le anestesie in bocca si possono fare anche con il pancione.

Tieni conto che sono farmaci sicuri e super studiati, e le indicazioni della letteratura scientifica ci dicono che possiamo farle tranquillamente.

Chiaramente avremo delle accortezze in più:

  1. se possibile, nel primo trimestre non le facciamo. Ma se la mamma ha un dolore forte  dobbiamo intervenire
  2. usiamo solo anestetici locali, con una dose di farmaco davvero minima, e rimangono in circolo per pochissimo tempo
  3. evitiamo l’utilizzo di anestetici con vasocostrittori (no adrenalina)

Quindi, se sei incinta e hai un dolore in bocca, non avere paura e rivolgiti SUBITO al tuo dentista di famiglia. Se sarà necessario, potrai fare le anestesie per risolvere il tuo problema odontoiatrico.

Il periodo migliore per intervenire è tra la 14a e la 20a settimana di gestazione. 

Come sempre l’invito è  fare prevenzione: dobbiamo evitare il più possibile la necessità di interventi pesanti nella bocca.

 

Cosa deve fare la mamma in attesa

E’ davvero importante prevenire problematiche dentali o gengivali gravi.

Ti copio a seguire un elenco di buone pratiche tratte dal sito del Ministero della Salute:

  • spazzolare i denti due volte al giorno con un dentifricio al fluoro e utilizzare il filo o altro ausilio interdentale tutti i giorni
  • limitare l’assunzione di cibi contenenti zuccheri solo durante i pasti
  • scegliere acqua o latte magro come bevanda. Evitare le bevande gassate durante la gravidanza
  • scegliere frutta piuttosto che succhi di frutta per soddisfare l’assunzione di frutta giornaliera raccomandata
  • effettuare una visita odontoiatrica e una seduta di igiene orale professionale, se non è stata effettuata negli ultimi sei mesi o se si è verificata una nuova condizione
  • in caso di problemi di salute ai denti o alle gengive, recarsi dal proprio odontoiatra dove poter eseguire le terapie necessarie e indicate, anche prima del parto.

 

Cosa possiamo fare durante la gravidanza

Anche l’odontoiatra e l’igienista dentale sono tra gli specialisti da consultare durate il periodo dei 9 mesi.

Il dentista come prima cosa ti spiegherà cosa fare per EVITARE problemi: buone pratiche di igiene orale, consigli alimentari e prescrizione di specifici prodotti per la tua igiene.

Occorrerà tenere ben monitorate le gengive, che per un problema ORMONALE potranno essere più sensibili e sanguinanti.

Fare quindi l’igiene orale professionale in gravidanza non solo è sicuro, è assolutamente consigliato.

Come abbiamo già detto, se trovassimo delle carie attive dovremo subito intervenire: possiamo e dobbiamo curarle, senza farti sentire dolore perchè appunto possiam fare le anestesie del dentista in gravidanza.

 

Evitiamo il più possibile le radiografie

Specialmente nel primo trimestre, in un’ottica di ottimizzazione e di calcolo rischio/beneficio, si tende ad evitare la realizzazione di radiografie.

Se saranno per forza necessarie in presenza ad esempio di una grave urgenza, si adopereranno tutta una serie di protezioni (ad. esempio grembiuli schermanti sul pancione) per ridurre al minimo i rischi.

 

Vai dal tuo dentista con tranquillità

Il tuo dottore ti sarà di grande aiuto. Non arrivare ad avere dolore in bocca, fai controlli preventivi.

Il tuo team odontoiatrico ti darà poi utilissimi consigli per rimanere in salute durante tutta la gravidanza e, chiaramente, anche dopo.

Anestesia dal dentista? Contattaci con un messaggio diretto

    Il tuo nome (richiesto)
    La tua email (richiesta)
    Telefono
    Come possiamo aiutarti?

    Acconsento al trattamento dei dati introdotti, come da Privacy policy qui letta

     

    Condividi
    Share:

    Lascia un commento