Home » Mandibola bloccata: cosa fare?

27/02/2023

Mandibola bloccata: cosa fare?

La mandibola bloccata è un’esperienza rara (per fortuna) ma molto traumatica per chi la subisce.

Immagina un attimo di essere a bocca aperta, magari dopo uno sbadiglio, e di non riuscire più a chiuderla…un incubo!

Vediamo quindi nell’articolo perchè accade questa patologia e cosa possiamo fare per risolvere il problema

 

Cosa si deve fare quando hai la mandibola bloccata

Prima di tutto niente panico!

Leggi attentamente questi 4 punti di seguito.

 

mandibola bloccata: cosa fare in 4 punti

Perchè si può bloccare la mandibola?

I motivi possono essere molti, ma essenzialmente abbiamo una problematica ai muscoli masticatori e alle articolazioni della mandibola.

 

 

Potrebbe ad esempio essere causato da un trauma, una caduta, o a volte anche un semplice sbadiglio un po’ “sguaiato”. Un altro esempio classico è il “colpo della frusta”, un trauma purtroppo molto comune in caso di tamponamenti e incidenti stradali.

Esistono poi delle cause predisponenti, cioè delle condizioni del paziente che lo rendono più suscettibile a queste problematiche articolari.

 

mandibola bloccata

 

Cosa si sente con la mandibola bloccata

Una persona con la mandibola bloccata, una condizione nota anche come “blocco della mandibola” o “disturbo dell’articolazione temporomandibolare (ATM)”, può sperimentare una serie di sintomi.

I sintomi più comuni includono:

  1. Difficoltà nell’aprire o chiudere la bocca: La mandibola potrebbe bloccarsi in posizione aperta o chiusa, e il paziente potrebbe avere difficoltà a masticare o parlare.
  2. Dolore: Il dolore può essere presente nell’articolazione stessa, nei muscoli masticatori, o può irradiarsi verso il viso, l’orecchio o il collo.
  3. Rumori articolari: Si possono sentire clic o scricchiolii quando si muove la mandibola. Questi rumori possono o non possono essere associati a dolore.
  4. Gonfiore: L’area intorno all’articolazione può gonfiarsi a causa dell’infiammazione.
  5. Limitazione del movimento: Potrebbe esserci una riduzione dell’ampiezza di movimento della mandibola.
  6. Mal di testa: A causa della tensione nei muscoli masticatori e nelle strutture dell’ATM, il paziente può sperimentare mal di testa frequenti.
  7. Vertigini: In alcuni casi, il paziente può riportare vertigini o una sensazione di squilibrio.
  8. Alterazione dell’occlusione dentale: Il paziente può sentire che i denti non si chiudono correttamente o che l’occlusione è cambiata.
  9. Sensazione di affaticamento facciale: I muscoli del viso possono sentirsi stanchi o deboli a causa dello sforzo per muovere la mandibola.

 

La mascella slogata

Una mascella “slogata” è comunemente riferita a una dislocazione dell’articolazione temporo-mandibolare (ATM), l’articolazione che collega la mandibola al cranio. Questa condizione si verifica quando la testa dell’osso mandibolare, o condilo, si sposta fuori dalla cavità articolare nel cranio, nota come fossa temporale, e non è in grado di ritornare alla sua posizione normale.

Le cause della dislocazione della mascella possono includere:

  1. Trauma diretto al viso o alla mandibola: Impatti forti, come quelli ricevuti in incidenti automobilistici, in attività sportive, o per cadute, possono portare a una dislocazione.
  2. Apertura eccessiva della bocca: Questo può accadere quando si sbadiglia ampiamente, durante il vomito, nel corso di procedure dentali, o quando si morde un oggetto particolarmente grande.
  3. Condizioni preesistenti: Disturbi dell’articolazione temporo-mandibolare, lassità legamentosa o precedenti dislocazioni della mascella possono aumentare il rischio di ulteriori episodi.
  4. Disordini congeniti o strutturali: Anomalie nello sviluppo dell’ATM o nella struttura dei legamenti che la supportano possono predisporre a dislocazioni.
  5. Malattie del tessuto connettivo: Condizioni come l’artrite reumatoide o l’iperlassità legamentosa possono indebolire i legamenti e facilitare la dislocazione dell’ATM.

I sintomi di una dislocazione della mascella includono:

  • Incapacità di chiudere la bocca
  • Dolore acuto e immediato, spesso accompagnato da gonfiore e difficoltà nel parlare o masticare.
  • Mandibola che sporge in avanti
  • Occlusione dentale alterata, i denti non si allineano correttamente.
  • Mal di orecchio o dolore attorno all’area dell’ATM

Il trattamento di una dislocazione della mascella può variare a seconda della gravità e della frequenza delle dislocazioni. Nei casi acuti, la riduzione manuale (un medico ricolloca la mandibola nella sua posizione corretta, spesso con l’ausilio di anestetici o rilassanti muscolari) è comunemente utilizzata. In situazioni ricorrenti o complesse, possono essere necessari interventi più invasivi, come la chirurgia. Dopo la riduzione, potrebbe essere necessario limitare il movimento della mascella e seguire una dieta morbida per un certo periodo. Inoltre, possono essere raccomandate fisioterapia e esercizi per rafforzare i muscoli e migliorare la funzionalità dell’ATM.

 

 

Chi cura la mandibola a scatto?

Occore un dentista esperto in gnatologia.

Sarà lui a capire cosa è accaduto e potrà fare delle manovre specifiche per riportare la mandibola nella giusta posizione.

Nel  nostro studio ad esempio facciamo così:

 

Che cos’è la gnatologia

La gnatologia è la disciplina che studia il sistema masticatorio nelle sue componenti e funzioni, inclusi i denti, le articolazioni temporo-mandibolari (ATM), i muscoli masticatori e il sistema nervoso che regola queste strutture. Deriva dal termine greco “gnathos” che significa “mascella”. La gnatologia si interessa quindi di come questi elementi interagiscono tra loro e con il resto del corpo, in condizioni sia di normalità che di disfunzione.

Alcuni degli aspetti trattati dalla gnatologia includono:

  • Occlusione dentale: Come i denti si allineano e si incontrano quando la bocca si chiude.
  • Articolazione temporo-mandibolare: L’anatomia, la funzione e i disturbi di queste articolazioni che collegano la mandibola al cranio.
  • Muscoli masticatori: La funzione e i problemi legati ai muscoli che aiutano a muovere la mandibola.
  • Fisiologia della masticazione e della deglutizione: Come i processi di masticare e deglutire avvengono e cosa accade quando si presentano anomalie.
  • Dolore orofacciale: La diagnosi e il trattamento del dolore che può interessare la faccia e la bocca, come quello derivante da disfunzioni dell’ATM.
  • Patologie associate: Le malattie o le condizioni che possono influenzare la funzione masticatoria, come il bruxismo (digrignamento dei denti) o l’apnea ostruttiva del sonno.

Gli specialisti in gnatologia lavorano spesso a stretto contatto con dentisti, ortodontisti, chirurghi maxillo-facciali e altri professionisti della salute per diagnosticare e trattare problemi complessi che coinvolgono il sistema masticatorio. I trattamenti possono variare da terapie conservative come bite dentali (apparecchi ortodontici rimovibili) e fisioterapia, fino ad interventi chirurgici più invasivi, a seconda della natura e della gravità del problema.

 

Mandibola bloccata: scrivici per ulteriori informazioni o per una visita gnatologica

Se hai trovato utile questo articolo e cerchi assistenza in questo specifico caso, contatta il nostro studio Micros, dentista a Lucca: telefono (0583 510189) o messaggio email.

Dicono di Micros

Christopher Sopko
Christopher Sopko
02/08/2023
My wife and I went here today for the first time, and everything was fantastic. We both had our teeth cleaned and a complete examination including X-rays. Thankfully, the dentists, hygienist, and some of the assistants speak English so it made things very easy for us. They were all very, very friendly and a real pleasure to deal with. The office is spotless and they even have a machine that covers the bottom of your shoes in plastic to avoid bringing any dirt into the examination area. We went to another dentist in the area a few months ago that came highly recommended and the experience we had today was equally as good if not better AND it cost a fraction of what we would have paid with the other group. I would strongly advise anyone looking for a new dentist to visit this group, especially if you are looking for a team that speaks English, in a great, clean, and friendly environment!!
Francesco Biagi
Francesco Biagi
10/05/2023
Studio odontoiatrico superlativo. Tutti straordinari.
V L
V L
11/04/2023
Da tanti anni
Irene Pantaleoni
Irene Pantaleoni
15/03/2023
Professionalità, gentilezza e disponibilità fanno da base a questo team odontoiatrico. Lo consiglio senza alcun dubbio.
Irina Pontrandolfo
Irina Pontrandolfo
10/03/2023
Mi sono trovata benissimo, stupenda atmosfera e personale impeccabile!!
Elisa Passaglia
Elisa Passaglia
09/03/2023
Per quanto ho potuto constatare finora, il servizio offerto è ottimo
Privacy

Micros s.r.l. | P.Iva 02567860461 | Direttore Sanitario Dott. Riccardo Marsalli, iscritto Albo odontoiatri di Lucca n.509 | Autorizzazione Sanitaria n.204/20

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram