Quando l’otturazione è troppo alta

quando l'otturazione è troppo alta

Dopo un restauro dentale se l’otturazione è troppo alta ci possono essere dei problemi.

 

Quando curiamo una carie facciamo un restauro conservativo, ma cosa succede quando l’otturazione è troppo alta?

Oggi voglio soffermarmi sulla fine della terapia, quando cioè si è smontata la diga e siamo pronti per dimettere il paziente (con sua grande gioia 😀 ).

 

Dopo aver finito l’otturazione controlliamo sempre se è troppo alta

 

Classicamente viene fatto facendo masticare al paziente una cartina da articolazione: in questo modo si evidenziano la presenza di precontatti, di punti cioè che nel morso toccano troppo.

Questa analisi, demandata all’esperienza e alla professionalità del dentista, è una fase delicata e importante.

 

Le otturazioni infatti devono avere una anatomia corretta: non devono essere piatte come autostrade ma nemmeno troppo alte

 

quando l'otturazione è troppo alta
quando l’otturazione è troppo alta

 

 

Quindi, chiedendo un feedback al paziente, si va ad armonizzare l’occlusione rendendola comoda e stabile.

Sarà importante farlo ad alto ingrandimento (noi usiamo anche in questo il microscopio) per poter lucidare solo il minimo indispensabile e là dove serve.

 

microscopio operatorio
microscopio operatorio

 

I ritocchi in occlusione possono essere fatti anche in eventuale secondo controllo.

 

Dopo aver finito  la ricostruzione, avendo fatto l’anestesia, il paziente può non percepire perfettamente se è scomoda

Chiediamo infatti sempre ai nostri pazienti di contattarci subito il giorno dopo l’intervento se avvertisse, una volta passato l’effetto dell’anestesia, che la sua nuova otturazione non è perfettamente comoda.

Così possiamo subito fare i minimi ritocchi necessari, senza perdere inutilmente del tempo.

 

Cosa accade se lasciamo un’otturazione troppo alta: il precontatto dentale

Ci possono essere dei problemi specifici al dente curato e anche a tutto l’organismo

  • dolore alla masticazione: il dente con un precontatto è sforzato meccanicamente
  • rischio di frattura dell’otturazione
  • rischio di crepe o fratture al tessuto del dente
  • alterazione della masticazione
  • problemi posturali
  • problematiche gnatologiche

 

Non è quindi una cosa di poco conto, pur essendo un problema molto semplice da evitare e risolvere.

Il consiglio come sempre è di affidarti alla professionalità del tuo dentista, e di contattarlo subito se noti problemi occlusali.

Non aspettare che passi da solo, non credere che l’otturazione si consumerà da sola. Basta un semplice controllo e tutto passa in pochi minuti!

 

Condividi
Share:

Lascia un commento